chi siamo?

Il Défilé della Rinascita

Il perchè di una scelta

Una sfilata per una migliore qualita’ di vita
L’idea di una sfilata di moda nasce dal desiderio di far vivere alle donne seguite dall’Associazione
Oncologica San Bassiano Onlus un’esperienza straordinaria allo scopo di migliorare la loro qualità di vita. Un evento che diventa un gesto di caring, che coinvolge pazienti oncologiche ma anche personale sanitario che quotidianamente è impegnato nella cura della patologia tumorale.

Donne che condividono da tempo un contesto clinico, fatto di diagnosi, di attese e di terapie.
Donne che vivono paure e speranze.
Donne che hanno due ruoli, chi cura e chi è curato, ma che condividono il medesimo sentimento verso la vita quando questa passa attraverso l’esperienza della malattia: il profumo sublime dell’esserci e la conseguente fame di bellezza.

L’Associazione Oncologica San Bassiano Onlus accoglie quotidianamente lo smarrimento che segue la diagnosi della malattia, la paura che accompagna l’inizio di un percorso terapeutico non facile, il terrore di non farcela e la speranza della guarigione. Sentimenti che sono propri di tutte le donne che si trovano a confrontarsi con una diagnosi oncologica indipendentemente dalla sua localizzazione. Le terapie modificano radicalmente il rapporto con il proprio corpo: un corpo che viene analizzato e che si confronta con gli effetti collaterali delle terapie: nausea, vomito, parestesie, astenia… alcune si sottopongono ad interventi chirurgici che lasciano cicatrici e “vuoti anatomici”, altre con la perdita dei capelli, un’ulteriore mutilazione della femminilità. Il ruolo di “paziente” diventa parte importante della propria identità che si sviluppa e si rafforza all’interno del mondo clinico, nuovo contesto di esperienza.
E’ proprio all’interno dell’ospedale che la persona deve essere supportata allo scopo di maturare la consapevolezza di non “essere la propria malattia”.
La sfilata diventa, in tal senso, strumento per comunicare che la malattia non è un ostacolo alla bellezza.


La prima sfilata con pazienti oncologiche è nata nel 2016 dall’idea dell’Associazione Oncologica San Bassiano Onlus di Bassano del Grappa (VI) di unire il progetto di Moda Liberata di Raptus&Rose (www.raptusandrose.com) al proprio percorso di sostegno a favore delle pazienti oncologiche con l’obiettivo di esaltarne la bellezza facendo loro ritrovare la femminilità. L’iniziativa ha lo scopo di far vivere alle donne-pazienti oncologiche una giornata durante la quale uno staff competente si occuperà di loro per valorizzare la loro naturale ed intatta bellezza. Uno shock biografico forte, che mette le donne a confronto con l’idea di bellezza che credevano perduta, con l’esperienza che prendersi cura della propria femminilità sia ancora possibile e che possono e devono essere protagoniste di questo viaggio tortuoso che si chiama vita. Per rendere ancor più d’impatto l’esperienza sono state coinvolte come modelle anche oncologhe, infermiere, palliativiste, fisioterapiste e altre professioniste sanitarie, nonché alcune sostenitrici dell’Associazione appartenenti alla società civile in rappresentanza della popolazione bassanese.
Donne che condividono i propri ruoli scanditi dalla quotidianità della malattia (medico-pazientevolontario) che in questa occasione sfumano per unirsi nella loro comune essenza: la bellezza e l’amore per la vita.

La sfilata diventa un’esperienza terapeutica che avvia un percorso di resilienza, di consapevolezza di ciò che si può essere e si può fare: un’esperienza certo straordinaria ma che serba in sé l’ordinarietà di un amore per se stessi che deve essere tutelato soprattutto nella fragilità della malattia.

REGINE ROCK PER UNA NOTTE

La moda liberata, donne e bellezza oltre il cancro. Venerdì 29 giugno nella meravigliosa Piazza degli Scacchi di Marostica pazienti oncologiche e donne della società civile

Leggi Tutto »

SFILATA A PALAZZO

Pazienti, oncologhe, volontarie e sostenitrici hanno sfilato divine, avvolte in chilometri di tulle, tra gli applausi di 350 persone nel salone da ballo di un

Leggi Tutto »